Category

Notizie

Notizie

Nuovo bando 2020 con proroga dei termini. “Tempi difficili anche per i libri, ma il Premio è sempre vicino al mondo della cultura”

La Fondazione Premio Sila, a causa delle eccezionali condizioni date dalla pandemia da Coronavirus in atto, ha deciso di apportare delle modifiche al regolamento e bando di concorso per l’edizione 2020 del Premio Sila’ 49, che si svolgerà regolarmente, con le consuete tappe di selezione delle opere in concorso ed avrà termine con la cerimonia di premiazione in autunno, così come avvenuto nelle precedenti edizioni.

In accordo con la direzione generale del premio e con il consenso unanime della giuria, si sono stabiliti nuovi termini temporali per le opere in concorso delle varie sezioni del premio, allo scopo primario di consentire la ripresa piena delle attività delle case editrici dopo il fermo di alcune settimane e di attendere la pubblicazione e la distribuzione dei libri cartacei in programma nei mesi a venire. In particolare, per la sezione Letteratura, che prevedeva di poter premiare libri editi tra il 1 giugno del 2019 e il 31 maggio del 2020, si è spostato il termine di pubblicazione fino al 10 luglio.

Per le altre sezioni, invece, che riguardano la produzione saggistica, e comprendono una vasta gamma di discipline che analizzano il mondo così com’è, ovvero ipotizzano e suggeriscono come sarebbe giusto che fosse, si è ritenuto di sospendere – una tantum – i limiti temporali fissati per l’edizione delle opere da valutare, onde consentire alla giuria di esplorare non solo, come sempre, i lavori che – su ogni tema, nella forma e con il contenuto del saggio – siano prodotti nell’anno di riferimento, ma anche proposte di lettura della società e dei modelli di sviluppo ed organizzazione sociale più risalenti nel tempo e che oggi – alla luce degli straordinari eventi che ci troviamo a vivere – possono eventualmente apparire come meritevoli di essere riconsiderate e valorizzate.

Il Premio Sila ’49 intende così ribadire, ora più che mai, la sua vocazione civile, la sua presenza e il suo sostegno, in tempi difficili, all’intero mondo della cultura e dell’arte, e in particolare agli scrittori, agli editori, alle librerie e ai lettori.

Ecco il nuovo bando

Notizie

Nuovo bando 2020

La Fondazione Premio Sila, a causa delle eccezionali condizioni datesi per la pandemia da Coronavirus in atto, modifica una tantum alcune condizioni del regolamento di concorso per l’edizione 2020 del Premio Letterario “Premio Sila 49”.

Il Premio ha la caratteristica di privilegiare le opere e la letteratura attente alla realtà e di rilievo civile.

REGOLAMENTO

1. Il “Premio Sila 49” ha frequenza annuale ed è diviso in tre sezioni:

a) Letteratura;

b) Economia e Società;

c) “Sguardo da lontano”, dedicato a saggi e opere realizzati da autori stranieri che abbiano ad oggetto il Mezzogiorno.

2. La giuria si riserva, di anno in anno, la facoltà di assegnare premi speciali alla carriera e all’opera complessiva di autori che abbiano una significativa attinenza con i valori promossi dal Premio.

3. Per l’edizione 2020, si stabiliscono i seguenti termini temporali:

a) per la sezione Letteratura possono concorrere al Premio le opere di autori edite nel periodo che va dal 1 giugno 2019 al 10 luglio 2020;

b) per la sezione Economia e società, “Sguardo da lontano” ed eventuali premi speciali, la giuria si riserva la facoltà di non avere vincoli di termini a quo e ad quem rispetto alla data di pubblicazione delle opere.

4. Le opere e le candidature devono pervenire, in quattordici copie, per ragioni logistiche e di sicurezza, presso l’Agenzia di Spedizioni KIPOINT, Piazza Zumbini, snc – 87100 Cosenza -, con la dicitura Concorso Premio Sila ’49 – 2020 – entro e non oltre le ore 12.00 del 15 luglio 2020, accompagnate da una lettera con l’indicazione della sezione cui si intende partecipare;

5. La Fondazione Premio Sila, al fine di assicurare il carattere partecipativo al concorso letterario, individuerà di anno in anno particolari categorie di lettori che forniranno alla giuria orientamenti, non vincolanti, in relazione alla rosa finale di cinque titoli che concorreranno per la sezione Letteratura al premio finale;

6. Per ciascuna delle sezioni del Premio la Giuria assegnerà dei riconoscimenti:

a) Sezione Letteratura: un premio da 5000 euro;

b) Sezione Economia e Società: un premio da 5000 euro;

c) Sezione “Sguardo da lontano”: un premio da 2500 euro;

d) Premio Speciale alla Carriera: un premio da 2500 euro.

7. La premiazione dei vincitori avrà luogo nell’autunno 2020. Condizione imprescindibile per l’attribuzione dei premi ai vincitori è la loro presenza alla cerimonia di premiazione.

8. Modifiche al presente regolamento possono essere apportate dal Consiglio d’Amministrazione della Fondazione Premio Sila.

Close